Passa al contenuto

PAGAMENTO ALLA CONSEGNA €9,99

    Samarcanda e smarttrackerkids uniti per Mini Club con “superpoteri”

    Samarcanda e smarttrackerkids uniti per Mini Club con “superpoteri”

    L’azienda di intrattenimento turistico più importante d’Italia sceglie la giovane Startup pugliese per un progetto unico sulla sicurezza dei più piccoli e per la tranquillità di mamma e papà in vacanza.

    Roma 4 Marzo 2021 – Samarcanda ha scelto smarttrackerkids come partner strategico per rendere più sicuri i Mini Club di quest’estate.

    La prima azienda di intrattenimento turistico italiana ha deciso di investire, senza esitazione, in un servizio innovativo e originale, da poter offrire ai propri clienti, orientato alla sicurezza dei bambini, i quali verranno monitorati non solo in termini di spostamenti dovuti alle varie attività del Mini club ma anche in termini di salute. Infatti, grazie agli Smartwatch smarttrackerkids, sarà possibile controllare la temperatura corporea dei più piccoli da remoto. Quest’ultima funzione è un “plus” fondamentale soprattutto in termini di prevenzione COVID-19.

    Il pensiero di Samarcanda è quello di far indossare ai bimbi il wearable smarttrackerkids 20T, permettendo anche ai responsabili di settore un monitoraggio ottimale dei piccoli. Questo è possibile grazie ad un’App manager che consente la gestione di oltre 50 Smartwatch contemporaneamente con un solo dispositivo (un tablet o uno Smartphone).

    smarttrackerkids è un’idea “Made in Puglia” nata da due giovani papà di Troia (Foggia) Nicola e Antonio Altobelli e consiste in uno Smartwatch pensato appositamente per l’infanzia (dai 4 ai 13 anni), che funziona con una scheda SIM e che comunica con un’applicazione, sviluppata in Italia permettendo di accedere in modo facile e veloce ad una serie di parametri e caratteristiche. Tra le altre:

    • GPS ad alta precisione per la geolocalizzazione e il tracciamento degli spostamenti dei bambini;
    • Misurazione temperatura corporea real time;
    • Impostazione perimetro di sicurezza. Se il bambino dovesse uscire dal perimetro scatterebbe subito un alert;
    • In caso di emergenza è possibile mettersi direttamente in contatto con il bambino via voce. Lo Smartwatch può funzionare come uno Smartphone;
    • App manager è funzionale per chi deve gestire più dispositivi, in questo caso i responsabili mini club;
    • Rilevazione urti/cadute.

    A proposito del progetto Dario Filippi, CEO Samarcanda, evidenzia la capacità e la sensibilità dell’azienda di essere sempre all’avanguardia in fatto di tecnologia, sposando e credendo nel progetto smarttrackerkids; inoltre dichiara: “La corretta gestione dei Mini Club è una delle sfide più delicate per il settore dell’intrattenimento turistico. Per migliorare il servizio in questo periodo emergenziale e per rendere maggiormente performante il servizio di Mini Club la risposta è arrivata da smarttrackerKkds, che grazie ai suoi Smartwatch fa sì che la tecnologia possa essere al servizio dei piccoli ospiti dei villaggi turistici”.